“Non dimenticarti i guanti, Frederick!” La calda voce di mia madre riecheggiò per i corridoi vuoti e spogli, giungendo sommessamente al mio orecchio. Pochi istanti a seguire, vidi Mary Leselle, la minuta e acerba serva, portarmi una confezione di pelle scarlatta e aprirla, porgendomi dinnanzi un paio di guanti diContinue Reading